Il convegno, organizzato in collaborazione con lo Studio Mercanti Dorio, si tiene a Verona, giovedì 19 maggio 2016, dalle ore 15,30 alle ore 18:30 (presso lo Studio Mercanti Dorio e Associati, Vicolo Pietrone, 1/b, “Sala Giambattista Rossi”).

La legge di Stabilità 2015 ha introdotto in Italia il regime opzionale sul Patent Box che, seguendo l’esempio dei modelli promossi in alcuni Stati europei, consiste nella tassazione agevolata per i redditi derivanti dall’utilizzo diretto o indiretto di alcune tipologie di asset intangibili.

Le imprese ad alta intensità di diritti di proprietà intellettuale continuano ad assumere, nella crescente globalizzazione dell’economia mondiale, un ruolo centrale per lo sviluppo economico, sia in termini di prodotto interno lordo che di occupazione.

Con l’introduzione del regime Patent Box il legislatore italiano ha voluto rendere il sistema fiscale maggiormente competitivo, con lo specifico obiettivo di incentivare gli investimenti in R&S e di agevolare il mantenimento in Italia dei beni immateriali evitandone così la ricollocazione all’estero.

Dalla data in cui è entrata in vigore, la normativa sul Patent Box è stata fatta oggetto di profonde indagini e diverse sono state le richieste di chiarimenti pervenute dai rappresentanti delle Associazioni di categoria e delle Professioni libere.

Il convegno intende ricostruire per le imprese che innovano il quadro delle opportunità offerte dal nuovo regime fiscale dopo la Legge di Stabilità 2016 e la recente Circolare dell’Agenzia delle Entrate n.11/E del 7 aprile 2016.

L’intervento di professionisti esperti e la autorevole presenza dell’Agenzia delle Entrate consentirà ai partecipanti di approfondire le possibili modalità di gestione ottimale e di valorizzazione del portafoglio IP anche alla luce del Patent Box.

————————————————

RELAZIONI

Patent Box: aspetti normativi e principali chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate
Dott. Sara Di Donato
Agenzia delle Entrate – Direzione Centrale Normativa

Patent box: cosa c’è nella “scatola”? Identikit dei beni immateriali per il regime fiscale agevolato
Ing. Marco Lissandrini
Bugnion S.p.A.

Il contributo economico degli intangibles nel patent box. La determinazione del nexus ratio per le spese di ricerca e sviluppo e tracciatura dei costi
Dott. Ada Imperadore
Dott. Emanuele Dorio
Mercanti Dorio e Associati

Coffee break

Patent Box: connessioni con temi di fiscalità internazionale e delle riorganizzazioni
Dott. Giovanni Mercanti
Mercanti Dorio e Associati

Accordo preventivo: aspetti procedurali e oggetto dell’accordo
Dott. Roberta Cucciniello
Agenzia delle Entrate – Direzione Centrale Accertamento

Domande dei partecipanti

Presiede e coordina
Prof. Silvano Corbella
Università degli Studi di Verona

Si prega di confermare la partecipazione inviando una e-mail a: [email protected]