Trovare il giusto brand e superare i controlli dell’ICQRF e degli Uffici Marchi

Dalle 17:30 alle 18:30

Consigli pratici per l’etichettatura e la presentazione dei prodotti vitivinicoli alla luce della prassi dell’ICQRF
Il tema della presentazione ed etichettatura del vino è assai complesso e delicato dato anche il panorama normativo che lo regola a livello comunitario, nazionale e disciplinare.
La concorrenza leale, la corretta informazione, la scelta consapevole del consumatore sono alla base della normativa specifica di settore. Il sistema dei controlli e le funzioni dell’ICQRF nelle verifiche presso le Aziende.
L’intervento del nostro ospite, avvocato specializzato in diritto vitivinicolo che assiste da decenni molte importanti Aziende del settore vinicolo in tutta Italia, affronterà questi temi con un taglio pratico e con uno sguardo sulle imminenti novità comunitarie.

Relatore
Avv. Marco Giuri

Consigli pratici per i marchi dei prodotti vitivinicoli alla luce della prassi degli Uffici Marchi
E’ consuetudine antica scegliere marchi per i propri vini che corrispondono a luoghi geografici, a nomi di famiglia, a nomi di tenute o che richiamano paesaggi campestri, oppure nomi di vitigni o DOC/IGP. Quali ostacoli possono incontrare questi toponimi, patronimici, nomi descrittivi, ecc. nel loro iter di registrazione davanti agli uffici competenti? Come evitare il rischio di un rifiuto d’ufficio ed orientare la scelta su nomi forti sia dal punto di vista del marketing che da quello giuridico.
L’intervento della collega di Bugnion, coordinatrice del nostro Polo Agroalimentare e consulente marchi di tante imprese e consorzi del settore, affronterà questi temi con un taglio pratico e con uno sguardo alle novità del D. Lgs. n.15/2019.

Relatore
Avv. Paola Stefanelli

ISCRIVITI