Software

Il software è tutelato tramite brevetto a livello italiano ed europeo come invenzione attuata mediante calcolatore (Computer Implemented Invention o CII). Un’invenzione attuata mediante calcolatore tutela le funzionalità di un software indipendentemente dal linguaggio/ ambiente di programmazione in cui il software viene eseguito. I software brevettabili sono in grado di generare un effetto tecnico che vada oltre la normale interazione tra il software e l’hardware su cui il software viene eseguito. L’effetto tecnico si può esplicitare all’interno di un computer o, al di fuori di esso, in un’apparecchiatura controllata dal software stesso.

Il software è tutelato anche nell’ambito della normativa dettata dalla legge sul diritto d’autore. Alla SIAE è affidata la tenuta di un Registro pubblico speciale per i programmi per elaboratore. La registrazione del software in tale registro speciale fa fede fino a prova contraria dell’esistenza del software, della sua paternità e della sua pubblicazione. Può essere tutelato anche un software inedito, cioè, non pubblicato. In questo caso la registrazione avviene presso la SIAE come deposito di Opera inedita.

I nostri professionisti che si occupano di software