Dopo il successo dei precedenti Bandi relativi alla protezione dei marchi di impresa, il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato ulteriori 4,5 milioni di euro a favore delle MPMI italiane.

Questa volta l’oggetto dell’agevolazione riguarda la valorizzazione dei marchi nazionali storici; pertanto requisito indispensabile è che il richiedente sia titolare (o licenziatario esclusivo) di un marchio in corso di validità la cui domanda di primo deposito presso l’UIBM sia antecedente al 01/01/1967.

Le agevolazioni sono finalizzate all’acquisto di servizi specialistici esterni e di beni strumentali ad uso produttivo correlati alla realizzazione del progetto di valorizzazione del marchio.

In particolare, saranno riconosciute ammissibili le spese sostenute successivamente alla data di pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale (29/12/2016), e segnatamente:

FASE 1 – VALORIZZAZIONE PRODUTTIVA E COMMERCIALE DEL MARCHIO (Obbligatoria) come ad esempio: realizzazione di prototipi e stampi, acquisto di nuovi macchinari…

FASE 2 – SERVIZI DI SUPPORTO (facoltativa) come ad esempio: consulenza per l’attività di sorveglianza mondiale del marchio, consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione del marchio, consulenza per la realizzazione di ricerche di anteriorità del marchio, tasse sostenute presso UIBM, EUIPO e OMPI, assistenza per il deposito.

Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale per la realizzazione del progetto, in un misura variabile dal 50% all’80% delle spese ammissibili.

L’importo massimo complessivo dell’agevolazione è di € 65.000,00 per la Fase 1 e di € 15.000,00 per la Fase 2 per domanda.

Ciascuna impresa può presentare più richieste di agevolazione aventi ad oggetto –ognuna di esse- un diverso marchio, fino al raggiungimento del valore complessivo per impresa di € 120.000,00.

Le domande potranno essere presentate dal 4 aprile 2017 e verranno valutate secondo l’ordine cronologico di assegnazione protocollo e sino a esaurimento delle risorse disponibili.

Ulteriori informazioni, nonché copia completa del bando, sono disponibili all’indirizzo www.marchistorici.it

In caso di interesse, Vi invitiamo a contattarci all’indirizzo [email protected].


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *